stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca La fuga all'estero con la figlia, nei guai la mamma di Campofiorito: condannata a un anno
PENA SOSPESA

La fuga all'estero con la figlia, nei guai la mamma di Campofiorito: condannata a un anno

Claudia Stabile, Palermo, Cronaca
Claudia Stabile con il marito Piero Bono

"Io non sono scappata dai miei figli perché li amo e loro lo sanno, sono scappata da lui. E ho detto vado lontano da lui, e da lì combatterò per i miei figli. Sono andata via perché lui mi controllava. Noi donne dobbiamo essere libere, come gli uomini. Invece lui mi controllava il telefono". Queste le parole di Claudia Stabile alla trasmissione "Chi l'ha visto?", la donna di Campofiorito scomparsa l'8 ottobre del 2019.

La donna, sposata e madre di 3 figli, aveva annunciato di essere viva e di essere allontanata volontariamente. Una vicenda iniziata nel 2016, quando la donna era fuggita per la prima volta insieme alla figlia di 5 anni. In quell'occasione era stata denunciata dal marito, Piero Bono, ed è finita sotto processo con l’accusa di sottrazione e trattenimento di minore all’estero. Un vicenda che adesso è giunta a sentenza: la donna è stata condannata a un anno di reclusione, con la sospensione della pena.

L'articolo di Giuseppe Spallino nell'edizione di Palermo del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X