stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, ora preoccupano i focolai a Palermo: 25 positivi nella Missione di Biagio Conte, 24 al Pagliarelli
TORNA L'INCUBO

Coronavirus, ora preoccupano i focolai a Palermo: 25 positivi nella Missione di Biagio Conte, 24 al Pagliarelli

coronavirus, Palermo, Cronaca
Il centro di Biagio Conte

Adesso preoccupano due focolai scoppiati a Palermo. Al carcere Pagliarelli, come scrive Fabio Geraci sul Giornale di Sicilia in edicola, le persone contagiate sono adesso 24, tutte asintomatiche, 23 agenti e un impiegato di un ufficio. Ma si teme che il bilancio possa aggravarsi, tanto che l’Asp ha inviato una squadra che dovrà effettuare gli esami a tutti gli operatori, ma anche ai detenuti, come ha chiarito il direttore del carcere Francesca Vazzana.

In totale saranno controllati in ottocento tra polizia penitenziaria e amministrativi ma anche l’intera popolazione carceraria, attualmente formata da 1300 detenuti.

S è già aggravato notevolmente, invece, il bilancio dei contagiati tra gli ospiti della missione Speranza e Carità di Biagio Conte: sono 25 e i volontari della struttura hanno lanciato su Facebook un appello e una richiesta di aiuto: "Viviamo una grandissima difficoltà e chiediamo a tutti - dicono i volontari della struttura - soprattutto a chi ha dei compiti di responsabilità sanitaria, politica e istituzionale di aiutare la Missione. Non abbiamo i mezzi nè le forze per organizzare un impegno così gravoso per la messa in quarantena e la cura di un numero elevato di persone".

L'Asp, che ha disposto la sanificazione anche dei locali di via Archirafi, sta sottoponendo al tampone i volontari e chi è stato più vicino ai positivi. L'obiettivo è riuscire a eseguire un migliaio i test rapidi. Ma la situazione non è semplice.

Fra le criticità emerse c'è l’identificazione degli ospiti, per questo motivo è stato chiesto anche il supporto da parte dei Nas.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X