stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Morta a Palermo Maria Sagona, vedova del giornalista del Giornale di Sicilia Mario Francese
IL LUTTO

Morta a Palermo Maria Sagona, vedova del giornalista del Giornale di Sicilia Mario Francese

Palermo, Cronaca
Mario Francese

E’ morta Maria Sagona, vedova del giornalista Mario Francese che fu ucciso dalla mafia il 26 gennaio 1979. Da alcuni giorni era ricoverata in una clinica a Palermo: aveva 88 anni, ed era stata testimone e vittima di una doppia tragedia: l’uccisione del marito e il suicidio del figlio Giuseppe il 3 settembre 2002.

Giuseppe si era battuto per ottenere la verità sulla morte del padre, cronista di giudiziaria del Giornale di Sicilia, e con le sue denunce e le sue ricerche era riuscito a fare riaprire l’inchiesta culminata poi con la condanna a 30 anni di reclusione per Totò Riina, Leoluca Bagarella, Raffaele Ganci, Francesco Madonia e Michele Greco. Nel processo bis è stato condannato all’ergastolo
Bernardo Provenzano. Giuseppe Francese, che era il più piccolo di quattro fratelli, pose fine ai suoi giorni quando ritenne di avere
concluso la sua tenace battaglia.

Il fratello maggiore, Giulio, è attualmente il presidente dell’Ordine dei giornalisti di Sicilia. In questi 41 anni Maria Sagona ha testimoniato la sua tragedia con molta discrezione e con la dignità di una vittima di mafia rimasta sempre nell’ombra.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X