stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, l'ospedale Giglio di Cefalù apre a test sierologici
IL PRELIEVO

Coronavirus, l'ospedale Giglio di Cefalù apre a test sierologici

La Fondazione Giglio di Cefalù apre ai singoli richiedenti la possibilità di effettuare il test sierologico per sapere se si è venuti in contatto con il Covid-19. Il test sarà eseguito dal laboratorio d’analisi con un semplice prelievo e la risposta sarà inviata a mezzo email dopo poche ore.

«Il test - spiega Martino Tinaglia, responsabile del laboratorio d’analisi - consente di determinare la presenza di anticorpi al Covid-19. E’ un test quantitativo - aggiunge - con alta affidabilità. In caso di esito positivo, per rilevare l'eventuale contagio in corso, verrà eseguito il tampone».

La metodica usata dal laboratorio d’analisi del Giglio è l'Eclia della Roche (elettrochemioluminiscenza) che valuta su siero la presenza di Ig (immunoglobuline) totali (IgG/IgM) che attestano l’avvenuto contatto o meno con il virus. Valori superiori ad 1 rilevano la positività del paziente al Covid-19 viceversa la negatività al virus. Il sierologico costa 17,50 e non occorre la prescrizione del medico di famiglia ne la prenotazione. In caso di esito positivo il paziente sarà ricontattato dalla struttura per l’esecuzione del tampone.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X