stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, lavori per l’anello ferroviario in via Ruggero Settimo: ipotesi chiusura già da luglio
L'INCONTRO

Palermo, lavori per l’anello ferroviario in via Ruggero Settimo: ipotesi chiusura già da luglio

infrastrutture, Giusto Catania, Leoluca Orlando, Leopoldo Piampiano, maria prestigiacomo, Palermo, Cronaca
I lavori in via Amari nella foto inviata a redazioneweb@gds.it

I lavori dell'anello ferroviario di via Amari proseguiranno anche nei prossimi mesi. Lo assicurano il sindaco Leoluca Orlando e gli assessori Giusto Catania, Leopoldo Piampiano e Maria Prestigiacomo, in seguito alla riunione tenutasi questa mattina tra la stessa amministrazione e le associazioni di categoria per discutere e condividere le prossime tappe del cronoprogramma.

Al centro dell'incontro soprattutto la chiusura di un tratto di via Ruggiero Settimo, quello compreso, nel dettaglio tra via Amari e via Stabile. A preoccupare infatti è l'inevitabile impatto che la chiusura avrà sulle attività commerciali nonostante comunque appaia necessario proseguire l'iter dei cantieri.

Due quindi le possibilità prospettate nel corso dell'incontro: l'avvio del cantiere a partire dal prossimo mese di luglio fino ad ottobre; oppure la programmazione delle attività da ottobre a febbraio del prossimo anno.

D'accordo con RFI e con l'impresa D'Agostino, assegnataria dei lavori, l'amministrazione comunale ha sottolineato che entrambe le opzioni risultano praticabili e che vi è la massima disponibilità ad accogliere le proposte che verranno dalle associazioni dei commercianti, fermo restando che qualora si optasse per la chiusura in autunno, i cantieri di superficie proseguiranno in altre aree anche durante l'estate.

Il sindaco Orlando sottolinea "l'importanza di questo momento di confronto e dialogo perché siano condivise da tutti le scelte necessarie per non interrompere i lavori e fare in modo che questa importante opera strategia per la mobilità a Palermo possa proseguire senza sosta".

"Le associazioni di categorie si sono riservate di valutare le due opzioni - dichiara l'assessore Catania - e  faranno pervenire, nel giro di qualche giorno e collettivamente, le indicazioni all'amministrazione comunale che dovrà predisporre le ordinanze di regolamentazione della circolazione stradale."

"È evidente che i lavori dell'anello ferroviario si intrecciano con il cantiere del collettore fognario - evidenzia l'assessore Prestigiacomo - e stiamo procedendo anche per chiudere quella porzione di cantiere di via Roma entro il mese di ottobre".

"Il dialogo e l'ascolto sono prerogative importanti affinché le imprese economiche della città superino questo momento di difficoltà - ribadisce l'assesore Piampiano - e per questa ragione l'incontro di oggi è stato assolutamente positivo".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X