stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca L'odissea di una palermitana: 10 ore di attesa al pronto soccorso dopo l'incidente
OSPEDALE VILLA SOFIA

L'odissea di una palermitana: 10 ore di attesa al pronto soccorso dopo l'incidente

Dieci ore in attesa con il codice giallo al Pronto soccorso di Villa Sofia dopo un incidente con lo scooter. È la disavventura che, come riporta Fabio Geraci in un articolo del Giornale di Sicilia in edicola, ha visto protagonista una collaboratrice dell'avvocato Alessandro Palmigiano. Entrambi erano in sella al motociclo che, come riferisce lo stesso legale, intorno alle 15 è stato speronato da un'auto sul lungomare Cristoforo Colombo nei pressi di Vergine Maria.

I due sono stati soccorsi dall'ambulanza e la donna portata al pronto soccorso. Soltanto intorno alle 23 alla donna è stata eseguita una radiografia e dopo oltre due ore le è stato dato l'esito: nessuna frattura e rientro a casa. Adesso il legale ha presentato un ricorso nei confronti dell’azienda ospedaliera «Villa Sofia-Cervello» tramite l’associazione Cid (Centre for International Development) che da anni opera a tutela dei consumatori.

L'articolo completo sull'edizione del Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X