stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mobilità sostenibile a Palermo, ricorso al Tar contro il nuovo piano urbano
COMUNE

Mobilità sostenibile a Palermo, ricorso al Tar contro il nuovo piano urbano

Palermo, Cronaca
Nadia Spallitta

Un gruppo di cittadini, tramite il loro legale, l'avvocato Nadia Spallitta, annuncia un nuovo ricorso al Tar contro la delibera del 14 maggio in cui il Comune di Palermo adotta un nuovo Pums (Piano Urbano della Mobilità Sostenibile). "Il ministero delle Infrastrutture ha rilevato numerose criticità e carenze - si legge in una nota -, assegnando al Pums un punteggio inferiore rispetto alla soglia prevista per l'accesso ai finanziamenti. A seguito di ciò l'amministrazione è corsa ai ripari approvando un nuovo documento, che sembra presentare le stesse problematiche del primo".

In particolare, scrivono, non risulta che sia stata attivata la procedura di partecipazione, che non sia stata acquisita ancora la vas (valutazione ambientale strategica) e il provvedimento sembra non prefigurare il successivo passaggio al Consiglio comunale, organo finale competente all'adozione del Pums.

E temono sia che si possano perdere finanziamenti importanti per la mobilità sostenibile, sia che il documento non raggiunga gli obiettivi previsti dalla norma e non sia in grado di garantire, quindi, quelle componenti di salubrità del territorio e qualità della vita. "Per questi motivi, nell'interesse della collettività - si legge nella nota di Nadia Spallitta, legale del gruppo di cittadini - sarà promosso un ulteriore ricorso".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X