stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Peschereccio di Terrasini, trovato un cadavere al largo di Ustica: è di uno dei due giovani a bordo
LE RICERCHE

Peschereccio di Terrasini, trovato un cadavere al largo di Ustica: è di uno dei due giovani a bordo

Il cadavere ritrovato nel mare di Ustica è quello del 33enne Giuseppe Lo Iacono, uno dei tre marittimi del peschereccio «Nuova Iside» di Terrasini, che risulta disperso da ieri pomeriggio. Era a bordo con il cugino 26enne Vito e il padre di quest’ultimo, Matteo, di 53 anni. Erano impegnati in una battuta di pesca di pescespada. Una motovedetta della Guardia costiera ha trasportato il cadavere fino a Terrasini.

Le ricerche sono proseguite con l’impiego di due elicotteri, un aereo e due motovedette della Guardia costiera, cui si è aggiunta la nave di ricerca oceanografica «Urbano Monti», dotata di tecnologia avanzata anche per la ricerca di profondità. Domani si uniranno le imbarcazioni della flotta di Terrasini e alcuni motopesca della zona di San Vito Lo Capo e Castellammare del Golfo.

«Abbiamo vissuto ore terribili. Il ritrovamento del giovane Giuseppe Lo Iacono - dice il sindaco di Terrasini, Giosuè Maniaci - ci lascia sgomenti e addolorati. Porterò con me lo strazio di una giovane famiglia che perde il proprio padre, il proprio punto di riferimento, nello svolgimento del proprio lavoro. Ho chiesto alla Capitaneria di porto, all’assessorato regionale alla pesca di continuare e intensificare ancora di più le ricerche di Matteo e Vito. Ringrazio il viceministro Cancelleri, il presidente della Regione Musumeci, l’assessore Edy Bandiera, tutti i sindaci del comprensorio che hanno chiamato per mostrare vicinanza e mettersi a disposizione. Ci stringiamo nella preghiera e nel silenzio attorno a tutta la famiglia Lo Iacono, cui siamo vicini e partecipi come comunità terrasinese».

«E' una notizia che mi addolora e ai familiari del giovane sento di esprimere il cordoglio personale e di tutto il governo», dice il presidente della Regione, Nello Musumeci, «con l’assessore alla Pesca Edy Bandiera stiamo seguendo costantemente, fin dall’inizio, tutte le fasi delle ricerche e restiamo ancora aggrappati alla speranza di ritrovare in vita gli altri due componenti dell’equipaggio».

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X