stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mercato abusivo alla Zisa di Palermo, interdittiva antimafia per la ditta che lo gestiva
PREFETTURA

Mercato abusivo alla Zisa di Palermo, interdittiva antimafia per la ditta che lo gestiva

Un provvedimento interdittivo antimafia è stato adottato nei confronti della ditta La Fenice ortofrutticola s.r.l., di Salvatore Lo Iacono , concessionario di attività di commercio all’ingrosso di frutta e verdura nel mercato ortofrutticolo di Palermo. Lo rende noto la Prefettura.

La guardia di finanza, secondo l’accusa lo scorso 8 aprile, ha effettuato un sopralluogo in un capannone in via Libero Grassi, alla Zisa, scoprendo un mercato illegale all’ingrosso ed al dettaglio di ortofrutta, al di fuori del mercato.

La vendita abusiva era stata avviata, secondo le fiamme gialle, il 26 marzo, durante il periodo di chiusura del mercato ortofrutticolo. Gli investigatori sostengono che sarebbero anche emersi "elementi sistematici ed indiziari tali da far ritenere sussistente il pericolo di infiltrazioni mafiose tendenti a condizionare le scelte e gli indirizzi della società".

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X