stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, evade dai domiciliari per cercare un bar nonostante i divieti per il coronavirus
A BRANCACCIO

Palermo, evade dai domiciliari per cercare un bar nonostante i divieti per il coronavirus

In cerca di un bar, violando in un solo colpo la misura di arresto domiciliare e decreti e ordinanze sul coronavirus. La polizia di Palermo ha arrestato Antonino Giuffrè, 45 anni, sorpreso ieri sera a Brancaccio, quartiere di Palermo, a bordo di un’auto con altre due persone.

Tutti e tre hanno raccontato di essere in cerca di un locale dove consumare qualcosa, ma sono stati sanzionati. Per Giuffrè, che sarebbe dovuto restare agli arresti domiciliari, sono scattate le manette.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X