stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, sorpreso mentre ruba oggetti da alcune auto: arrestato
VIA A. BORRELLI

Palermo, sorpreso mentre ruba oggetti da alcune auto: arrestato

Stava rubando all'interno di una autovettura ma è stato sorpreso dalla polizia che stava effettuando controlli in via A. Borrelli, finalizzati anche alla verifica del rispetto da parte dei cittadini delle restrizioni volte al contenimento dell’emergenza epidemiologica da Coronavirus.

Si tratta di Antonino Russo, 36enne palermitano del quartiere Zisa, che ieri pomeriggio è stato arrestato. Gli agenti hanno notato un Suv di grossa cilindrata, regolarmente parcheggiato, con il finestrino posteriore infranto e, poco distante, dalla parte opposta della carreggiata, la presenza sospetta di un individuo accanto ad una vettura di piccola cilindrata in sosta, che si presentava invece con la portiera aperta.

L'uomo, alla vista della polizia è fuggito ma gli agenti scesi dall’auto di servizio lo hanno raggiunto, bloccato e identificato. L’utilitaria accanto alla quale si trovava Russo, oltre alla portiera aperta, aveva anche chiari segni di effrazione e l’interno rovistato e all’interno dell’abitacolo è stato trovato un sacchetto di carta contenente due manometri per barca che il proprietario, nel frangente intervenuto, non ha riconosciuto come propri.

Anche l’abitacolo dell’altra autovettura, il Suv, era stato rovistato e, come riferito poi dal proprietario, dal suo interno mancavano una busta di carta con all’interno due manometri da barca del valore di circa 500 euro ed un sacchetto con all’interno un costoso ricambio per la propria vettura, del valore di circa 3.000 euro. Da un controllo più accurato in zona gli agenti hanno anche trovato, non distante dall’automobile un cacciavite utilizzato dall’autore del furto per forzare le due autovetture ed il sacchetto con il ricambio per auto di cui il proprietario del Suv aveva denunciato la mancanza dall’interno della propria auto.

Russo ha poi ammesso proprie responsabilità, confessando di avere prima infranto il finestrino del Suv e di avere rubato il ricambio contenuto nella busta di carta ed un cacciavite, che avrebbe immediatamente dopo utilizzato per forzare la serratura dell’utilitaria.

Gli oggetti trovati sono stati restituiti al legittimo proprietario, mentre il cacciavite, ed un coltello multiuso trovato addosso al Russo, sono stati sequestrati. L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato per furto aggravato e continuato e denunciato all’Autorità Giudiziaria per avere violato le misure imposte dal Governo per il contenimento del contagio da Covid-19.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X