stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Vampe di San Giuseppe a Palermo nonostante il coronavirus, aggrediti operai Rap a Brancaccio
LA DENUNCIA

Vampe di San Giuseppe a Palermo nonostante il coronavirus, aggrediti operai Rap a Brancaccio

Due squadre di operai della Rap a Palermo che erano intervenuti per rimuovere alcune cataste di legna e mobilio in via Azolino Hazon sono stati oggetto di una sassaiola da parte di un gruppo di ragazzi. Successivamente sul posto è giunta una squadra dei Vigili del Fuoco che ha spento la "vampa". Nel corso del pomeriggio, la RAP era intervenuta in altre zone della città per rimuovere cataste di legna in via preventiva.

I vigili del fuoco sono impegnati a spegnere gli incendi nella zona del ponte di Bailey alla Guadagna, in via Tiro a Segno e nei pressi della chiesa di San Giovanni dei Lebbrosi. A nulla è valso l’appello lanciato in questi giorni per evitare il ripetersi di una tradizione che in questo momento comporta anche il mancato rispetto delle norme del decreto del governo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X