stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Nasconde petardi e sigarette di contrabbando a casa: arrestato a Palermo
POLIZIA

Nasconde petardi e sigarette di contrabbando a casa: arrestato a Palermo

Nascondeva in casa una rilevante quantità di tabacchi lavorati esteri e materiale esplodente ma è stato scoperto dalla polizia che ha sequestrato tutto quanto trovato e arrestato il 29enne Michelangelo Battaglia.

Da una perquisizione effettuata dagli agenti del Commissariato di polizia “Brancaccio”, con l’ausilio delle unità cinofile e degli artificieri della polizia, sono stati scoperti 15 chilogrammi di tabacchi lavorati esteri, un chilo e 600 grammi di materiale pirico artigianale, di diversa tipologia, con complessiva massa attiva esplodente pari a circa 1 chilogrammo.

Le sigarette, circa 800 pacchetti, erano nascoste in un grosso sacco trovato nel soggiorno, mentre i fuochi pirici erano custoditi in un'altra stanza dell’appartamento.

Gli agenti hanno riscontrato anche un allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica, motivo per cui Battaglia, denunciato per il reato di detenzione di materiale esplodente, è stato arrestato non solo per detenzione oltre ai limiti di legge di tabacchi lavorati esteri, ma anche per il reato di furto aggravato. I tabacchi sequestrati saranno consegnati ai Monopoli di Stato dove saranno repertati e sigillati.

Il provvedimento di arresto del 29enne è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X