stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Bimba di 11 mesi morta in ospedale a Palermo, assolti gli 8 imputati
TRIBUNALE

Bimba di 11 mesi morta in ospedale a Palermo, assolti gli 8 imputati

Tutti assolti a Palermo gli otto imputati dell’omicidio colposo della piccola Greta Guccione, morta all’età di undici mesi per cause ancor oggi oscure. Per sei medici dell’ospedale dei Bambini, il pm, Renza Cescon, aveva chiesto due anni, ma oggi il giudice monocratico del Tribunale, Nicola Aiello, ha scagionato tutti.

Assolte così le neuropsichiatre infantili, Donatella Manzoni e Daniela Buffa (per loro c'era la richiesta in questo stesso senso da parte della Procura), le uniche a essersi rese conto della causa del malessere della bimba, un eccesso di calcio nel sangue (ipercalcemia) e a stabilire una terapia adeguata, che però non bastò a salvarle la vita. Il giudice ha assolto pure gli altri sanitari: Filippo Greco, Maria Lospallutti, Ludovico Salsa, Marcello Saitta, Donatella Ragusa e Aldo Barone. I genitori della bambina erano parte civile; il padre, Carmelo Guccione, è farmacista, la madre, Maria Dolores Garcia, è di origini spagnole. La tragedia familiare si consumò fra il 17 e il 21 settembre 2013.

La piccola fu portata in ospedale perchè affetta da febbre, vomito e diarrea, visibilmente sofferente e disidratata: a ucciderla, però, hanno sostenuto i difensori, sarebbe stata una leucemia fulminante, senza che fosse possibile fare alcunchè per salvarla.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X