stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Capodanno, sette feriti per i botti a Palermo: amputate 2 dita ad un 45enne
IL BILANCIO

Capodanno, sette feriti per i botti a Palermo: amputate 2 dita ad un 45enne

di

Sette feriti a Palermo per i "botti" di Capodanno. Nessuno sembra essere in gravi condizioni ma nei pronti soccorso della città sono arrivati anche persone dal Trapanese e dal Nisseno.

Un uomo di 45 anni, è stato portato al Policlinico di Palermo per le ferite causate dall’esplosione di un petardo ed è stata necessaria l'amputazione di due dita della mano.

Un altro ferito grave arriva da Trapani, dove un uomo è stato ricoverato nel reparto di chirurgia plastica del Civico a causa di ferite alle mani provocate da un petardo. Una persona ferita anche a San Cataldo, arrivata al pronto soccorso del Civico con una ferita d'arma da fuoco, probabilmente a causa di un colpo sparato durante i festeggiamenti. Più lievi le ferite di altre quattro persone.

Sono stati 45 gli interventi la scorsa notte dei vigili del fuoco a causa dei petardi esplosi nel capoluogo siciliano, con  i cassonetti della raccolta rifiuti andati in fiamme investiti dai botti in giro per la città, e anche tre tettoie di abitazioni che si sono incendiate dopo l’esplosione dei giochi pirotecnici.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X