stampa
Dimensione testo
TENTATO OMICIDIO

Belmonte, caccia a chi ha sparato all'imprenditore: è vivo per miracolo

tentato omicidio, Filippo Bisconti, Giuseppe Benigno, Palermo, Cronaca
Indagini da parte dei carabinieri

È vivo per miracolo Giuseppe Benigno, l'imprenditore edile ferito ieri nel tardo pomeriggio a Belmonte Mezzagno col colpi di arma da fuoco mentre si trovava alla guida della sua Bmw.

L'uomo, 45 anni, è stato operato nella notte. Il proiettile è entrato e uscito all'altezza della scapola sfiorando soltanto gli organi vitali. Mentre l'imprenditore si trova ancora ricoverato in ospedale, in queste ore proseguono le indagini condotte dal reparto operativo dei carabinieri e coordinate dalla Dda.

Sono state acquisite le immagini dei sistemi di videosorveglianza nella zona di via Kennedy per cercare di risalire ai due killer. In caserma sono stati sentiti i parenti e gli amici della vittima. Al momento non si esclude nessuna pista.

Ieri è stato accompagnato dai familiari all'ospedale Civico per essere soccorso dopo l'agguato. Due uomini in sella a una moto lo avrebbero affiancato e avrebbero poi esploso i colpi, due dei quali lo hanno centrato senza però ucciderlo.

Benigno è finito in alcune informative dei carabinieri dopo che il pentito Filippo Bisconti ha raccontato di essere stato accompagnato ad un summit di mafia proprio da lui.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X