stampa
Dimensione testo
IL GIALLO

Donna scomparsa a Campofiorito, la prima fuga durata tre mesi e poi l'arresto

È ancora giallo sulla scomparsa di Claudia Stabile, andata via da Campofiorito l'8 ottobre scorso. Gli inquirenti stanno cercando di capire meglio quali fossero i rapporti tra marito e moglie perchè la 35enne ha un precedente che tiene in allerta. La donna, nel 2016, si era allontanata da casa per tre mesi: era andata con coniuge e tre figli in Germania ma poi era scappata con il più piccolo, trovando rifugio a casa di alcuni parenti.

Poi il rientro in Italia, dopo le insistenze del marito, che come riporta il Giornale di Sicilia in edicola, le aveva rappresentato anche la necessità di tornare per via di alcune pratiche legate alla gestione di una società, ma ad attendere Claudia Stabile, all'aeroporto di Palermo, c'era la polizia che l'aveva arrestata.

Poi le erano state disposte misure più lievi: obbligo di dimora nella casa coniugale di Campofiorito e divieto di espatrio, provvedimenti revocati nel dicembre successivo su richiesta del legale.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X