stampa
Dimensione testo
ATTI PERSECUTORI

Minaccia una dipendente delle Poste con l'acido: arrestato 66enne a Palermo

di

È entrato all'ufficio postale con una bottiglia di acido muriatico e ha minacciato di sfregiarla ma immediato è stato l'intervento dei dipendenti che hanno allertato il personale delle Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico che è immediatamente intervenuto bloccando l'uomo.

Si tratta di un 66enne palermitano, pensionato del quartiere “Capo”, che in più di un'occasione aveva creato scompiglio all'interno dell'ufficio postale. È stato arrestato per atti persecutori.

L’uomo, come ricostruito dai poliziotti del Commissariato di P.S. “Centro” che hanno svolto le indagini, alcuni giorni fa, aveva avviato alcune pratiche per la rimodulazione di un finanziamento ed era seguito da un’addetta della filiale postale. Dopo pochi giorni, a causa di alcune problematiche che erano nate in ordine alla sua pratica, il 66enne, credendo di essere penalizzato, nonostante i chiarimenti e le informazioni fornitegli dall’Istituto, si era recato più volte alle Poste e, in presenza di clienti ed impiegati, aveva inveito contro l’addetta al finanziamento, colpevole, a suo dire, di averlo “truffato”. Il 66enne, un giorno, aveva anche minacciato di bruciare l’ufficio postale.

La donna, in un'occasione, era stata raggiunta dalle minacce dell’uomo anche a casa, fuori dall’orario di lavoro, attraverso un social network e minacciata di essere sfregiata con l’acido e l'uomo voleva portare a termine le sue intenzioni.

Lo scorso 22 ottobre si è presentato all'ufficio postale con la bottiglia di acido muriatico e ha chiesto di parlare con la dipendente ma i dipendenti e la responsabile della struttura hanno allertato la polizia.

L’uomo è stato arrestato e, dopo le formalità di rito, condotto presso la Casa Circondariale “Lorusso” di Pagliarelli.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X