stampa
Dimensione testo
PIAZZETTA DELLA MESSINESE

Pub abusivo sequestrato a Palermo

Un pub in piazzetta della Messinese, a Palermo, è stato sequestrato dalla polizia Municipale dopo un controllo; l’attività di somministrazione di alimenti e bevande è stata immediatamente interrotta perché priva di SCIA e di registrazione sanitaria. I vigili hanno elevato multe per 8 mila euro.

Durante un altro controllo in via Discesa dei Giudici, il gestore dell’attività è stato segnalato all'autorità giudiziaria per disturbo della quiete pubblica. Durante il sopralluogo la musica veniva diffusa all'esterno del locale da un DJ, a porte aperte, senza relazione fonometrica e oltre l'orario consentito. È stata immediatamente interrotta la serata ed elevate sanzioni, mentre le apparecchiature sono state sequestrate.

All'interno del locale, sebbene autorizzato come bar, veniva svolta illecitamente la somministrazione di alimenti e bevande ai tavoli, con intrattenimento musicale e annessa attività di ristorazione con cucina laboratorio abusiva. Gli agenti del CAEP hanno sequestrato il locale per l’assenza di autorizzazioni sanitarie. Le sanzioni ammontano complessivamente a 8.100 euro.

Al termine di quest’ultima operazione, due uomini, a bordo di uno scooter, in Via Discesa dei Giudici, hanno cercato di intimorire gli agenti minacciandoli ed oltraggiandoli in presenza di numerose persone. Dopo un breve inseguimento, sono stati bloccati e identificati.

Dagli accertamenti è emerso che il conducente, M. F. di 25 anni, aveva la patente di guida revocata per pregiudizi penali, lo scooter non era assicurato e dal 2014 sul veicolo non era stata effettuata la revisione periodica. Oltre alle denunce per minacce ed oltraggio a pubblico ufficiale aggravato per un fatto determinato, gli agenti hanno sequestrato lo scooter e contestato sanzioni per oltre 6.150 euro.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X