Istiga la fidanzata a tentare il suicido, un arresto a Palermo

Lo stress e l’ansia causati dalle molestie subite dal fidanzato le hanno fatto perdere il bambino di cui era incinta e poi l’hanno indotta a tentare il suicidio. La vittima è riuscita ad interrompere la relazione dopo un lungo periodo di violenze psicologiche. Ma l’interruzione del rapporto ha inasprito l’ex, un palermitano di 32 anni, che ha cominciato a pedinarla e tempestarla di telefonate.

La scorsa notte il palermitano è stato arrestato per stalking. Il pm Gery Ferrara ha chiesto la convalida dell’arresto. Per controllarla e raggiungerla l’uomo ha aperto diversi falsi profili FB e ha minacciato la ragazza che se non fosse tornata
con lui, avrebbe affisso per strada sue foto nuda.

La notte scorsa, dopo l’ennesima discussione, il palermitano ha avuto una violentissima lite in strada con i familiari della
vittima. A una pattuglia intervenuta la donna ha raccontato la sua storia e l’ex è stato arrestato.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X