LA DISCARICA

Rifiuti a Palermo, la Regione dà un ultimatum alla Rap su Bellolampo

La Regione dà un ultimatum alla Rap su Bellolampo ed è pronta a sospendere l'operatività dell'impianto di trattamento dei rifiuti se l'azienda non metterà in pratica quanto prescritto nella nota del Dipartimeno

Due i punti principali: la Regione impone lavori urgenti in discarica nell'impianto di trattamento della spazzatura e trovare una soluzione alla questione del percolato.

Come scrive Giancarlo Macaluso sul Giornale di Sicilia: precisamente entro 7 giorni «allontanare i lagunaggi di percolato presenti nei locali delle biocelle»; entro 10 «ripristinare la piena funzionalità del sistema di areazione del Tmb nonché delle vie di fuga nel perimetro interno dell'impianto»; entro 15 giorni eliminare la quantità di rifiuti in eccesso che ostacola la movimentazione dei mezzi». E ancora entro un mese bisogna «ripristinare la piena efficienza di triturazione e aprisacchi» del Tmb. Infine, c'è anche una serie di richieste di chiarimenti sulle cause dei fermi e dei guasti e la richiesta di utilizzare «figure professionali idonee preposte alla conduzione dell'impianto».

La notizia completa sul Giornale di Sicilia. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X