stampa
Dimensione testo
CORSA CONTRO IL TEMPO

I rifiuti di Palermo a Trapani, Norata: "Bellolampo non chiude"

Un tavolo tecnico fra Arpa, Comune e Rap attivato già oggi per arrivare entro poche ore ad individuare soluzioni urgenti che permettano di scongiurare il rallentamento della raccolta del rifiuti a Palermo.

Allo studio in particolare tre interventi: la possibilità di utilizzo di rifiuti biostabilizzati misti al 50% con terra e inerti per il rimodellamento finale della VI vasca esaurita, l'utilizzo per sei mesi di un impianto mobile di trattamento meccanico e biologico dei rifiuti nell’area di Bellolampo già in passato utilizzata da Ecoambiente, l’utilizzo dell’area di stoccaggio degli inerti per i rifiuti già trattati.

Si tratta del primo risultato dell’incontro di stamattina fra l'assessore Giusto Catania e il direttore generale dell’Agenzia regionale per protezione dell’Ambiente, Francesco Carmelo Vazzana. Per l’assessore, «nel corso dell’incontro è stata comunemente ribadita la necessità e la volontà di una maggiore collaborazione e sinergia istituzionale, così come di una maggiore celerità di tutte le procedure».

Intanto già da oggi 100 tonnellate giornaliere di rifiuti saranno trasferite presso l'impianto della Trapani Servizi. «La prematura saturazione della VI vasca e i tempi lunghi di realizzazione della VII - afferma Giusto Catania - stanno determinando una evidente situazione di difficoltà a Bellolampo che in tutti i modi stiamo cercando, in sinergia con la Regione, di evitare che si ripercuota sui servizi nella città di Palermo. La riunione di oggi è stata molto importante in questa direzione e speriamo posso dare i tuoi frutti già nelle prossime ore».

«La discarica di Bellolampo non chiude, stiamo lavorando con l'obiettivo di liberare dai rifiuti il piazzale. Dobbiamo consentire al sindaco Leoluca Orlando di emettere un'ordinanza nei confronti di Rap affinché si possa utilizzare il piazzale nelle more di collocare i rifiuti e di ripulire tutto». Lo dice l'amministratore unico di Rap, Giuseppe Norata, impegnato da stamani in riunioni con il comune di Palermo e la Regione. "Domani con la Regione - aggiunge - abbiamo una conferenza di servizi per delineare il percorso e capire dove portare i rifiuti di Palermo in maniera tale che la Regione, poi a sua volta, possa emettere i decreti di assegnazione dei quantitativi prodotti da distribuire negli impianti disponibili

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X