DOLORE SU FB

Morto in un incidente a Palermo: "Ora chi lo dirà al tuo bimbo?"

di

Una foto in cui compaiono l'uno accanto all'altro, sorridenti. In quel sorriso tutto l'amore di un padre orgoglioso per un figlio che stringe a sé in un abbraccio, l'ultimo prima di morire. Gianluca Montesano, il 28enne morto la scorsa notte in corso dei Mille ad angolo con via Cavallotti a Palermo, poco prima del tragico incidente aveva cambiato la sua foto profilo su Facebook.

Il giovane si trovava a bordo di un Piaggio Liberty quando si è schiantato contro un'auto. Nonostante gli immediati soccorsi del 118, per il 28enne non c'è stato nulla da fare. Gianluca Montesano ha lasciato un figlio di 6 anni, quello con cui è ritratto nella sua foto profilo e che gli somiglia così tanto.

La rabbia e il dolore per una tragedia, di cui non è stata ancora accertata la causa, è ciò che emerge dai commenti sotto a quell'immagine. "Questo è ciò che avevi pubblicato vita mia, la foto con tuo figlio. E adesso chi glielo dirà che sei andato in paradiso? Tesoro non doveva andare così dovevi essere forte", scrive un'amica di Gianluca. "La vita è troppo ingiusta, eri un bravo ragazzo", aggiunge un altro utente.

Qualche ora prima però, sotto quella stessa immagine, tanti erano stati i messaggi d'affetto degli amici e dei conoscenti di Gianluca. Molti non avevano potuto fare a meno di notare la somiglianza tra il bambino e il suo adorato papà, di cui ricorderà l'amore stretto in quell'abbraccio.

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X