LE ORDINANZE

Alga tossica, divieto di balneazione a Sferracavallo e Barcarello

di

Torna l'incubo dell'alga tossica a Sferracavallo e Barcarello. Due distinte ordinanze sindacali, emanate oggi, hanno disposto i divieti di balneazione temporanei nei due tratti di mare per il superamento dei limiti di concentrazione della microalga denominata “Ostreopsis cf.Ovata”, secondo i dati comunicati dall'Arpa Sicilia.

A ridosso di entrambi i tratti di mare sono stati apposti dei cartelli di divieto di balneazione per avvisare i cittadini dei relativi rischi. (A Sferracavallo il tratto interessato è identificato con le coordinate Lat. 38,20167 N - Long. 13,27669 E. A Barcarello: Lat. 38,21106 N - Long. 13,28767 E).

"In considerazione del potenziale rischio dovuto al rilascio di sostanze irritanti nell'aria - avvisa il Comune di Palermo -, si consiglia di non sostare nelle immediate vicinanze delle zone interessate al fenomeno".

Situazione simile anche a Vergine Maria, dove qualche giorno fa è scattato il divieto di balneazione, anche in questo caso, per superamento dei limiti consentiti della microalga.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X