VIGILI DEL FUOCO

Notte di incendi a Palermo, fiamme senza tregua a Monreale e Ciaculli: 80 evacuati

di
incendi, Palermo, Cronaca
Fiamme a Monreale

Le fiamme avvolgono ancora Palermo. Gli incendi divampati a Monreale e a Ciaculli non sono ancora stati sedati e si sono estesi anche alle zone di Poggio San Francesco e di Belmonte Mezzagno.

La situazione più grave a Monreale, nella zona di Monte Caputo e di San Martino delle Scale, dove le fiamme hanno bruciato ettari di macchia mediterranea. Ottanta persone, in tutto una ventina di famiglie, sono state evacuate e accolte nella scuola Antonio Veneziano di Monreale. Non si registrano feriti.

Incendi attorno a Palermo, le foto delle fiamme vicino all'Oasi della Speranza

Le fiamme hanno devastato i boschi della zona, lambendo diverse abitazioni. I vigili del fuoco, la protezione civile e la guardia forestale hanno lavorato tutta la notte per arginare il rogo, alimentato dal forte vento di scirocco. Ancora le fiamme non sono state spente del tutto e i canadair sono in azione.

Paura fin dal pomeriggio di ieri, anche sulle colline attorno alla città dove le abitazioni sono state evaquate. Soprattutto a Bonagia, vicino all'Oasi della Speranza, l'incendio ha raggiunto alcune case e un magazzino ma grazie all'intervento dei vigili del fuoco e degli stessi residenti è stato immediatamente arrestato. Le fiamme sono arrivate anche a ridosso delle abitazioni in contrada Falsomiele e alle pendici delle colline nel quartiere Villagrazia.

Due fronti inoltre si sono aperti a Trabia e ad Altavilla Milicia. Sul posto sono tempestivamente intervenuti per tutta la notte canadair e i vigili del fuoco per un numero complessivo di 130 unità e 35 mezzi e che, vista l'entità e la vastità delle fiamme, hanno richiamato squadre di soccorso anche da Agrigento, Enna, Siracusa, Ragusa, da Catania e persino da Reggio Calabria e dalla Campania. A Trabia è stato necessario evacuare quattro abitazioni.

Gli interventi sono stati coordinati con tutte le istituzioni coinvolte e con l’aiuto delle associazioni di volontariato per un totale di 28 uomini. Sono state infatti impiegate: 81 unità del Corpo Forestale, 50 unità dei carabinieri, 30 unità della polizia, 10 pattuglie della Polstrada, una pattuglia della Finanza, un autobotte e 7 ambulanze dell 118.

Messi in allerta anche i presidi ospedalieri G.F. Ingrassia, Policlinico per la camera iperbarica,  l'Arnas Civico. Roghi registrati anche a Balestrate, a Bagheria, Cerda, Camporeale, Cerda, Misilmeri, Torretta, Partinico, Terrasini.

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X