stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Psicologi a supporto delle attività della Procura, firmata l'intesa a Palermo
IL PROTOCOLLO

Psicologi a supporto delle attività della Procura, firmata l'intesa a Palermo

Ricorrere alla professionalità degli psicologi nelle attività della Procura. È il contenuto del protocollo d'intesa firmato dal presidente dell'ordine degli psicologi della Regione Siciliana, Fulvio Giardina e dal Procuratore della Repubblica, Francesco Lo Voi.

Si potrà attingere da un elenco di psicologi appositamente formati per l’ascolto dei minori e delle vittime vulnerabili, anche se maggiorenni, per l’interlocuzione con il magistrato, per attività di studio del fascicolo e di redazione di relazione entro un breve termine.

Il protocollo ha, dunque, lo scopo di “promuovere rapporti di reciproca collaborazione al fine di migliorare l'attività di supporto alla polizia giudiziaria e al PM da parte di esperti psicologi all’uopo formati”, “di approfondire tematiche di comune interesse tra le parti in materia di protezione e tutela dei minori e delle vittime vulnerabili contro ogni forma di abuso e violenza” e “di favorire la creazione di un elenco di psicologi appositamente formati per le finalità di cui sopra, che preveda altresì un servizio di reperibilità per i casi di urgenza”.

L’Ordine degli Psicologi della Regione siciliana stilerà e aggiornerà - con cadenza annuale - un apposito elenco, redatto a seguito di graduatoria per titoli e maturata esperienza professionale nel settore specifico, formato da psicologi con documentata esperienza formativa e professionale nell’ambito della protezione e della tutela dei minori e delle vittime vulnerabili.

La scelta dei professionisti avverrà preferenzialmente su base territoriale, tenendo presente anche la possibilità di rotazione nelle nomine che sarà valutata dal pubblico ministero, e la necessaria disponibilità immediata. E ancora, tra i punti del documento, attività di formazione e l’istituzione di un tavolo tecnico finalizzato a sviluppare azioni utili, anche con apposite linee guida, per l’efficace contrasto di ogni forma di abuso e violenza nei confronti di vittime minori o comunque vulnerabili e per migliorare le attività professionali delle parti con lo scambio delle esperienze nei diversi campi.

Il protocollo d’intesa avrà validità triennale.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X