CACCIA ALL'UOMO

Il Festino di Palermo, continuano le ricerche del detenuto evaso

395 festino di Santa Rosalia, Detenuto evaso, Alessandro Cannizzo, Palermo, Cronaca
Il carro all'inizio della sfilata

Continuano le ricerche di Alessandro Cannizzo, il detenuto dell’Ucciardone  che ha lavorato alla realizzazione del Carro di Santa Rosalia in occasione del Festino di Palermo e che sabato sera è evaso facendo perdere le proprie tracce.

L’uomo, 44 anni originario di Messina, a conclusione delle prove generali non ha fatto rientro in carcere. La notizia della sua evasione è trapelata soltanto ieri, proprio mentre il Carro stava attraversando le vie del Cassaro per la tradizionale processione.

Cannizzo, ritenuto un detenuto modello, stava scontando una condanna per reati contro il patrimonio. Volontario in biblioteca da tempo era impegnato nelle attività teatrali della compagnia diretta da Lollo Franco, tra l’altro direttore artistico del Festino.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X