SULL'A19

Poliziotti salvano una donna che vaga scalza sulla Palermo-Catania

di

Vagava tra le auto che sfrecciavano lungo l’autostrada A19 Palermo Catania, al buio dentro galleria.  Gli agenti hanno rischiato la vita per salvare la donna in preda ad una crisi, scalza ed in costume da bagno. Sono stati gli automobilisti di passaggio lungo l'arteria a chiamare i soccorsi.

Il pronto intervento della volante della polizia del Commissariato di Termini Imerese ha scongiurato la tragedia. Protagonista una donna di 48 anni, con problemi di natura psichica. La donna è stata vista camminare, tra le due corsie di marcia, da alcuni automobilisti in transito che per fortuna sono riusciti a scansarla. Poi, hanno avvertito la polizia. Sul posto, dopo pochi minuti, è arrivata la volante. Gli agenti sono scesi dall’auto e a piedi hanno percorso la galleria che si trova tra lo svincolo di Trabia e quello di Termini Imerese.

La donna è stata individuata proprio al centro della galleria, mentre vagava in apparente stato confusionale, a piedi nudi ed in costume da bagno. La quarantottenne ha provato a fare resistenza, mentre le auto sfrecciavano all’interno della galleria. Con molta difficoltà e con il rischio di essere travolti anche loro dalle autovetture, i due poliziotti sono riusciti a bloccare la donna portando fino alla volante.

La donna infatti, con l’aria diffidente, non voleva saperne di fermarsi correndo da una corsia e l’altra dell’autostrada.
Per fortuna, i due poliziotti sono riusciti a fermarla portandola poi, al Pronto Soccorso dell’ospedale Salvatore Cimino di Termini Imerese. La donna ora è ricoverata nel reparto di psichiatria sottoposto a Tso, trattamento sanitario obbligatorio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X