STALKING

Partinico, pedina e minaccia l'ex compagna per 2 anni: arrestato. In auto trovato un mazzuolo

Due anni di appostamenti, telefonate, messaggi minacciosi all'ex compagna fino a quando è scattato l'arresto. In manette è finito, a Partinico, un 44enne, accusato oltre che di atti persecutori anche di resistenza a Pubblico Ufficiale e porto di oggetti atti ad offendere.

Dal settembre del 2017 la vittima, così come ha raccontato alle forze dell'ordine, è stata pedinata e minacciata.

L'uomo è stato sorpreso dalla polizia ad importunare in modo assillante la donna all’interno di un supermercato cittadino.

All’arrivo degli agenti il 44enne ha continuato ad inveire ed è stato necessario che gli agenti si frapponessero alla coppia per evitare anche un’aggressione fisica oltre che verbale.

L'uomo ha anche minacciato la donna di morte. I poliziotti hanno perquisito l’auto dell’uomo e all'interno è stato trovato un grosso mazzuolo sulla cui provenienza il 44enne non ha saputo fornire alcuna spiegazione e che gli agenti hanno sequestrato.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X