CARABINIERI

L'omicidio di Carini, fermato l'ex marito: "Incongruenti le sue dichiarazioni e quelle del figlio"

di
carini, omicidio, Anna Scavo. Marco Ricci, Palermo, Cronaca

Fermato Marco Ricci di 42 anni, che sabato scorso a Carini ha colpito a morte l’ex moglie Anna Maria Scavo con un taglierino  durante un litigio, davanti al loro figlio di 14 anni.

I carabinieri della compagnia di Carini gli hanno notificato il provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica di Palermo. L’omicidio è avvenuto all’ora di pranzo in un negozio di calzature nel centro di Carini. Qui la donna lavorava come commessa e Ricci l’ha aggredita ferendola a morte  con un taglierino.

Proprio ieri Ricci agli inquirenti aveva ammesso di averle inferto il colpo mortale, ma durante una lunga colluttazione con la donna.

Durante le prime fasi dell’indagini non era chiaro il contesto. Sia il padre che il figlio, secondo gli investigatori, hanno fornito dichiarazioni incongruenti tra loro. Marco Ricci è stato portato nel carcere del Pagliarelli.

Intanto è stata effettuata  l’autopsia sul corpo di Anna Scavo, per dare ulteriore chiarezza alla dinamica durante la quale è maturato l’omicidio. Per ricostruire i fatti il procuratore aggiunto Annamaria Picozzi aveva disposto anche l’esame delle ferite di Ricci e del ragazzo per stabilire se la loro versione dei fatti fosse compatibile con la reale dinamica dell’omicidio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X