stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, asilo di Pallavicino perde i fondi e viene occupato e sgomberato di nuovo
DAL GDS IN EDICOLA

Palermo, asilo di Pallavicino perde i fondi e viene occupato e sgomberato di nuovo

Era stato liberato il 20 marzo scorso da inquilini abusivi e adesso, a pochi mesi di distanza, è stato ri-occupato in un batter d'occhio. E' accaduto all'asilo "La Mimosa" di Pallavicino, che da tempo attende una ristrutturazione.

Lavori che dovevano iniziare tempo fa, se solo non fosse andato perduto il finanziamento di oltre 600 mila euro per un ritardo dietro l'altro, inerente alle procedure sullo sgombero dell'edificio in cui viveva una famiglia con un ragazzo disabile.

Uno sgombero avvenuto troppo tardi, fece sapere la Regione che alla fine novembre del 2018 aveva disposto la revoca del beneficio. Come scrive nel Giornale di Sicilia Giancarlo Macaluso, oggi, a pochi mesi dal primo sgombero, l'immobile è stato nuovamente occupato, stavolta da un pregiudicato dello Zen con moglie incinta e figli. Ma l'intervento della polizia municipale ha nuovamente liberato la struttura.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X