POLIZIA

Chiede un passaggio a un giovane, ma sale in auto e lo rapina: 27enne arrestato a Palermo

di

Chiede un passaggio a un giovane ma, una volta salito a bordo dell'auto, lo rapina. Di questo è accusato Cosimo Corrao, palermitano 27enne della Vucciria, arrestato dalla polizia che lo ha identificato come l’autore della violenta rapina avvenuta lo scorso 30 agosto.

A condurre le indagini i poliziotti della sezione Investigativa del Commissariato di San Lorenzo.

La mattina del 30 agosto, il giovane automobilista mentre percorreva viale del Fante si è imbattuto in Corrao che chiedeva un passaggio verso il centro città. Il giovane allora accetta e lo fa salire in auto. Ma pochi metri dopo, nei pressi di via del Bersagliere, Corrao avrebbe manifestato le sue reali intenzioni puntando un coltello al giovane minacciandolo di consegnargli il cellulare.

La vittima, indifesa, non ha potuto fare altro che soggiacere alla rapina. Subito dopo però il giovane si rivolge alla polizia e al 113 fornisce una descrizione precisa del suo aggressore. Da lì è partita un'intensa attività di indagine  indagini, nel corso delle quali gli agenti si sono avvalsi di importanti strumentazioni informatiche.

I poliziotti sono riusciti a mappare il tracciato del telefonino rubato e a risalire alla rete wi-fi alla quale il rapinatore lo aveva agganciato. Il passo successivo è stata l’identificazione del rapinatore, riconosciuto dalla vittima e già noto alle forze dell'ordine per i suoi numerosi trascorsi.

Attraverso riscontri indiretti, effettuati sui profili social, è stato, inoltre, accertato che Corrao, il giorno della rapina, indossasse gli stessi indumenti segnalati dalla vittima in sede di denuncia.

Su disposizione dell'autorità giudiziaria, eseguita da personale del commissariato di San Lorenzo, il 27enne è stato trasferito in carcere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X