stampa
Dimensione testo
IL PROVVEDIMENTO

Palermo, interdittiva antimafia della prefettura per la birreria "Spillo"

birreria Spillo, mafia, Filippo Bisconti, Palermo, Cronaca
Nel riquadro il titolare "di fatto", il pentito Filippo Bisconti

Interdittiva antimafia per la birreria "Spillo" in Cortile Degli Eremiti. Ad emettere il provvedimento la prefettura di Palermo che ha comunicato al Comune che la Riccaram srl, che gestisce il locale, è interessata da "cause di ostatività antimafia" perchè il suo legale rappresentante e socio unico è stato sottoposto, in tempi diversi, a provvedimenti definitivi di applicazione di misure di prevenzione personali".

L'amministratore unico della società che gestisce il locale è Pietro Bisconti, fratello del boss Filippo, capo mandamento di Belmonte Mezzagno, arrestato a dicembre scorso dai carabinieri  nell'operazione Cupola 2.0. e oggi collaboratore di giustizia.

Bisconti è stato condannato con sentenza definitiva per il reato di associazione per delinquere di stampo mafioso. Una condizione che per il prefetto Antonella De Miro non consente di ottenere licenze, autorizzazioni e concessioni, "e per i titoli abilitativi eventualmente rilasciati è disposta la decadenza delle attestazioni a cura degli organi competenti". Il provvedimento prefettizio adottato ha quindi natura di «atto vincolato e comporta la decadenza delle autorizzazioni rilasciate a cura degli organi competenti".

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X