VIGILI DEL FUOCO

Forti raffiche di vento a Palermo, alberi abbattuti e mare mosso. Ustica ed Eolie isolate

di
Maltempo, mare mosso, vento, Palermo, Cronaca
Necessario l'intervento dei vigili del fuoco

Forti raffiche di vento hanno sferzato questa notte su Palermo. Grande lavoro per i vigili dei fuoco che hanno effettuato ventitré interventi per i danni causati dal maltempo.

Diversi alberi sono stati  abbattuti. Uno in particolare è caduto in via Dante e un altro in via Bonanno, strada che porta a Monte Pellegrino. I vigili urbani hanno momentaneamente deviato le auto che possono procedere da via Cardinale Rampolla.

Un cartellone pubblicitario si è abbattuto in piazzale Einstein, nella zona dell'Ex Motel Agip.

Danni anche nella zona di via Cappuccini, un palo dell'illuminazione pubblica si è spezzato in via Michele Scoto ed è finito su un'auto in sosta. Qui sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno segato il palo, mentre gli operai dell'Amg hanno messo in sicurezza l'impianto.

Mentre in una traversa di corso Calatafimi, in via Michele Titone, la lamiera di una veranda si è staccata e i vigili del fuoco sono intervenuti per mettere in sicurezza la zona.

Ma i disagi maggiori si registrano a Ustica. L'isola è completamente isolata: non sono partiti né traghetti né aliscafi. Per un vento maestrale di 25 nodi e un mare forza 5 la nave Snav adriatico, proveniente da Napoli, che doveva attraccare questa mattina intorno alle 6 mentre, è arrivata nel porto con due ore di ritardo.

La nave Rubattino che doveva partire da Napoli ieri sera alle 20,15 è partita questa mattina alle 6 e raggiungerà Palermo intorno alle 14.

Isolate per il forte vento anche le Eolie. Le raffiche, provenienti da ovest-nord-ovest, hanno raggiunto anche i 60 chilometri orari spazzando alberi, antenne e scoperchiando tettoie, soprattutto nelle zone più alte. Danni si segnalano alle colture: in modo particolare ai vigneti. Il mare molto mosso (forza 6-7) da ieri pomeriggio non permette ad aliscafi e traghetti di viaggiare. Nella rada di Lipari si sono rifugiati due navi cisterne e due mercantili.

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X