stampa
Dimensione testo
VIA CANDELAI

Minorenne aggredito in un pub a Palermo, sospesa la licenza al locale

di

Sospesa la licenza al pub di via dei Candelai, a Palermo, dove a fine anno un diciassettenne venne pestato a sangue. Secondo quanto ricostruito dalla polizia la sera dello scorso 30 dicembre persone ancora non identificate hanno aggredito il ragazzino dentro il locale.

Il diciassettenne era intervenuto  in soccorso di un’amica che aveva ricevuto avances non gradite da uno sconosciuto. Il giovane fu accerchiato da sei ragazzi coetanei che lo colpirono al capo con calci e pugni, provocandogli ematomi e fratture tali da subire un delicato intervento chirurgico.

Appena iniziò il pestaggio tutti i giovani presenti nel pub fuggirono via, per evitare di essere coinvolti nella rissa.

Sono ancora in corso serrate indagini da parte della squadra mobile e del commissariato Oreto-stazione, per risalire agli autori del pestaggio

Intanto la sera dell’1 marzo è arrivata la notifica di un provvedimento, emesso dal questore di Palermo, di sospensione per sette giorni dell’autorizzazione per attività di somministrazione di alimenti e bevande. Una decisione presa dal questore Renato Cortese per scoraggiare le risse nei locali e garantire l'ordine pubblico.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X