stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cantieri sulla Palermo-Agrigento, lavori a rischio e disagi per i pendolari: oggi sit-in degli operai
STRADA STATALE

Cantieri sulla Palermo-Agrigento, lavori a rischio e disagi per i pendolari: oggi sit-in degli operai

lavori palermo-agrigento, statale Palermo-Agrigento, Palermo, Cronaca

Cantieri infiniti sulla statale Palermo-Agrigento. Tra deviazioni e tratti dissestati e tortuosi, sono tanti i disagi per i pendolari e gli automobilisti che tutti i giorni la percorrono.

Una strada considerata fra le più pericolose del Palermitano e che oggi si presenta ancora più "ferita" dai danni causati dal maltempo del novembre scorso.

A peggiorare la situazione il futuro incerto dei cantieri per via della crisi del colosso Cmc. Da lunedì 17 dicembre, 130 operai verranno messi in ferie forzate e tra questi c'è anche un gruppo che lavora sulla Palermo-Agrigento. Il rischio di una nuova sospensione dei lavori è quindi dietro l'angolo. Per oggi è infatti prevista una manifestazione indetta dai sindacati Feneal, Filca e Fillea.

Intanto a subire le conseguenze di una "viabilità a perdere", caratterizzata da collegamenti sempre più difficili, i residenti e le aziende di diversi Comuni palermitani: Baucina, Ciminna, Ventimiglia di Sicilia, Villafrati, Godrano, Cefalà Diana, Vicari, Lercara Friddi, Castronovo di Sicilia, Mezzojuso, Campofelice di Fitalia, Alia e Roccapalumba.

L'Asael, l'associazione che riunisce gli amministratori locali siciliani, esprime preoccupazione e chiede "notizie verità" sullo stato e sul futuro del cantiere di ammodernamento della statale. L'associazione ha quindi diffuso una lettera indirizzata a Regione, Anas, al governatore Nello Musumeci, agli assessori alle Infrastrutture e alle Autonomie locali, Marco Falcone e Bernadette Grasso, oltre che alla direzione regionale Anas e, per conoscenza, al ministro per le Infrastrutture Danilo Toninelli.

"Nel tratto compreso tra il bivio Bolognetta e il bivio Manganaro la strada è carente e tortuosa a causa dei lavori di ammodernamento e messa in sicurezza - afferma Cocchiara -. A questi disagi per i numerosi pendolari ora si aggiungono le notizie di stampa che evidenzierebbero lo stato di crisi della Cmc, intestataria delle commesse, che potrebbe compromettere la ripresa degli interventi e il completamento dei lavori".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X