VIA MESSINA MARINE

Degrado e rifiuti in un complesso monumentale di Palermo, sequestrato l'edificio abbandonato

di
palermo sequestrato edificio abbandonato, Palermo, Cronaca
Complesso monumentale via Messina Marine

Un complesso monumentale in via Messina Marine a Palermo è stato sequestrato dalla polizia municipale. Dai controlli disposti dal comandante Gabriele Marchese a tutela della sicurezza pubblica e dell’edificio sottoposto a vincolo della Soprintendenza per i beni culturali, l'edificio, un tempo sede di un’antica fabbrica di estrazione di succhi naturali da agrumi, è risultato in grave stato d'abbandono.

Inoltre, a causa delle diverse lesioni strutturali, il complesso monumentale costituisce un grave pericolo all’incolumità pubblica.

All’interno sono stati trovati rifiuti speciali e diverse carcasse d’auto e nella parte posteriore cumuli di immondizia di ogni genere. All’esterno, niente più degli antichi splendori ma solo una fitta vegetazione, sterpaglie e ancora rifiuti. L'area sequestrata è stata circoscritta per evitare che qualcuno vi si possa introdurre.

Il complesso monumentale, costruito nel 1915, rappresentava, insieme agli edifici costruiti negli anni a cavallo tra il XIX e il XX secolo, il fulcro delle attività produttive della città in un’area scelta ad hoc poichè collegata alla città dal servizio pubblico della linea tranviaria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X