CARABINIERI

Ventimiglia di Sicilia, famiglia intossicata dal monossido di carbonio: 4 in ospedale

Una famiglia è rimasta intossicata dal monossido di carbonio sprigionato da un braciere utilizzato per scaldare la camera da letto al Ventimiglia di Sicilia.

Padre, madre e due figli di 15 e 14 anni, sono stati soccorsi dai sanitari del 118 al Villaggio La Madonnina, in contrada Traversa a Ventimiglia di Sicilia, nel Palermitano. I carabinieri hanno trovato il secchio con del carbone ancora ardente.

La famiglia è stata trasportata al Policlinico, alcuni intossicati sono stati sottoposti a trattamento in camera iperbarica. Non sono in pericolo di vita.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X