stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, niente lenzuoli per Falcone a Passo di Rigano. I vigili: li esporremo noi
IL CASO

Palermo, niente lenzuoli per Falcone a Passo di Rigano. I vigili: li esporremo noi

di

Gli abitanti del quartiere si rifiutano di appendere i lenzuoli e gli striscioni realizzati dai bambini per ricordare il giudice Giovanni Falcone. È quanto accaduto alla scuola elementare "Emanuela Loi" di via Agordat, a Passo di Rigano.

I residenti della zona si sarebbero rifiutati di appendere i lenzuoli disegnati dai piccoli alunni in occasione del 23 maggio, giorno dell'anniversario della strage di Capaci in cui persero la vita il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli uomini della scorta. Gli striscioni e i manifesti saranno ora esposti simbolicamente nel palazzo del Comando della Polizia Municipale, in via Dogali, sulla facciata di fronte alla sede della scuola elementare.

"Volentieri accogliamo le testimonianze di impegno civile delle giovani generazioni - dichiara il comandante della polizia municipale, Gabriele Marchese - ognuno di noi deve operare per la legalità e apprezziamo l'iniziativa dei bambini del quartiere Passo di Rigano, finalizzata a ricordare la strage che ha visto cadere servitori dello Stato impegnati nella lotta alla mafia".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X