stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Laboratorio della droga allo Zen: scattano tre arresti
PALERMO

Laboratorio della droga allo Zen: scattano tre arresti

PALERMO. I carabinieri hanno arrestato Matteo Neri, 40 anni, Nicola Bonfiglio, 30 anni, Giuseppe Lo Nardo 36 anni, accusati di coltivazione, detenzione illecita di sostanze stupefacenti e furto aggravato. I militari hanno accertato che nelle fondamenta di una palazzina allo Zen di Palermo era stata creata una stanza - bunker, adibita a laboratorio per lo smistamento della droga.

Nella stanza sono stati trovati quattro chili di marijuana, e 15 lampade alogene e fertilizzante. I carabinieri hanno colto sul fatto i tre arrestati mentre, con i guanti, suddividevano la sostanza stupefacente in dosi e la confezionavano sotto la luce delle lampade allacciate abusivamente alla rete elettrica pubblica. Il giudice ha convalidato gli arresti e disposto la custodia in carcere.

In un altro intervento, la polizia  ha arrestato Bekim Ymeri 34 anni albanese, destinatario di un ordine di carcerazione emesso nel 2012 dalla Procura generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Trieste e dovrà scontare una pena residua di 1 anno e 10 mesi di reclusione, relativa ad una condanna per il reato di traffico di sostanze stupefacenti a complessivi 2 anni e 10 mesi di reclusione, e al pagamento della multa di 14 mila euro.

Ymeri, a decorrere dal mese di dicembre 2012, si era sottratto all'esecuzione della pena. Con l'ausilio della polizia in servizio allo scalo aereo Falcone Borsellino gli agenti della mobile hanno bloccato l'uomo che si stava imbarcando su un volo diretto a Milano Malpensa utilizzando un documento valido ma con un'identità diverse. L'uomo è stato portato al carcere Pagliarelli.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X