stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Termitano convertito all'Islam indagato a Londra come jihadista
LOTTA ALL'ISIS

Termitano convertito all'Islam indagato a Londra come jihadista

attentato londra, Isis, jihadista termini imerese, terrorismo, Palermo, Cronaca
Gianluca Tomaselli - foto The Sun

PALERMO. Un palermitano convertito all'Islam e indagato per essere uno dei membri operativi dell'Isis. Si chiama Gianluca Tomaselli, nato a Termini Imerese, indagato perché sarebbe stato membro del gruppo jihadista britannico in Siria, Rayat al Tawheed.

Dopo la conversione alla religione musulmana, avrebbe lasciato la moglie e i due figli per andare in Turchia. Il suo nome da jihadista ora è  Abu Abdullah al Britani. Ci sarebbe in giro un video in cui Tomaselli, o al Britani, avrebbe incitato a colpire Londra, mentre scorre l'immagine di un uomo armato che assalta un autobus nella capitale inglese.

Secondo l'intelligence inglese Tomaselli nell'ottobre 2013 sarebbe partito da Londra per andare in Siria, dove per un anno si sarebbe formato nei campi di battaglia Isis. In quel periodo, come rivela il The Sun, è comparso in diversi video di propaganda del sedicente Stato islamico. L'uomo ha poi fatto rientro in Inghilterra, dove ha trovato lavoro come custode del parcheggio del Whipps Cross Hospital, nella zona est di Londra.

Sul suo profilo Fb ha scritto: “Aspettare la shariah in modo democratico è come attendere un figlio da una coppia gay”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X