stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Corruzione, tre vigili dovranno risarcire il Comune di Palermo
CORTE DEI CONTI

Corruzione, tre vigili dovranno risarcire il Comune di Palermo

di
corruzione, vigili, Palermo, Cronaca
Fonte Pixabay

PALERMO. Pressioni sui commercianti per chiudere un occhio sui controlli in cambio di trattamenti di favore, su tre ispettori della polizia municipale già condannati in via definitiva per «induzione indebita a dare o promettere utilità» si abbatte la mannaia della Corte dei conti.

Vincenzo Virgadamo, 51 anni, Stefano Cardinale, di 64, ed Egisto Radicella, di 55, già sospesi dal servizio, sono stati riconosciuti responsabili del danno causato all'immagine del Comune e chiamati a versare rispettivamente 30 mila, 20 mila e 12 mila euro. La sentenza (187/2017) è stata emessa dalla Sezione giurisdizionale presieduta da Luciana Savagnone con il solo Virgadamo costituito in giudizio, assistito dall'avvocato Armando Sorrentino.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X