stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca "Furbetto del cartellino", licenziato impiegato comunale di Termini Imerese
TRUFFA

"Furbetto del cartellino", licenziato impiegato comunale di Termini Imerese

comune di termini imerese, furbetti cartellino, Palermo, Cronaca
Comune di Termini Imerese

PALERMO. Il commissario straordinario del comune di Termini Imerese ha avviato la procedura per il licenziamento di un «furbetto del cartellino». C.V. è accusato di truffa aggravata e falsa attestazione di servizio per avere manipolato i dati di rilevamento nel sistema informatico del Comune di cui era responsabile.

In tal modo avrebbe modificato «a piacimento» l’orario effettivo di servizio risultando presente mentre invece si trovava fuori senza alcuna motivazione. Assenze e manipolazioni sono state documentate dai carabinieri, anche con rilevamenti fotografici, durante un’indagine che era cominciata due anni fa.

Il commissario del comune ha anche annunciato la costituzione di parte civile nel procedimento penale. Il gip del tribunale aveva già sospeso l’impiegato dal servizio per sei mesi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X