DANNI E DISAGI

Raffiche di vento, 40 interventi a Palermo: alberi e pali per strada, danni al carro di S. Rosalia

di

PALERMO. Il maltempo continua a flagellare Palermo e il resto della Sicilia. Nella notte i vigili del fuoco del comando provinciale di Palermo hanno effettuato una quarantina d’interventi. Le forti raffiche di vento hanno divelto alberi, pali della luce, antenne e coperture di tetti.

Il forte vento ha danneggiato il carro di Santa Rosalia che si trova al Foro Italico. In città i pompieri sono intervenuti in via Fondo De Castro per un tetto pericolante. Mentre in via Giuseppe La Villa il vento ha scardinato un gruppo di antenne centralizzate nel tetto di uno stabile, in via Mongerbino alcune lamiere sono volate sulla sede stradale. In via Croce Rossa un albero si è abbattuto su alcune auto parcheggiate creando diversi danni, mentre in via dell’Artigliere un palo delle Telecom è stato divelto dal vento e si è abbattuto sulla strada. In via Gabriele Vulpi i vigili sono stati chiamati per delle infiltrazioni d’acqua all’interno di un’abitazione.

Un albero si è abbattuto su un’auto e l’ha danneggiata in via Caduti sul lavoro. In pieno centro città, tra via Maqueda e piazza Verdi, un altro albero è stato trovato in strada e un altro ancora in via Camarina a Mondello. Le situazioni più critiche - per quanto riguarda la viabilità - in viale Regione siciliana e in via Ugo La Malfa. Particolarmente interessate dai disagi la zona di via Imera e Mondello: qua diverse strade si sono trasformate in fiumi d’acqua.

Danni e disagi anche in provincia di Palermo. Diversi alberi sono stati abbattuti sulla sede stradale a Termini Imerese in via Pandolfini, a Casteldaccia in contrada Tudia e in via Nazionale, a Misilmeri, sulla SS 113 all’altezza di Santa Flavia, sulla SS 118 a Corleone, a Cerda in via Roma, a Balestrate in via Madonna del Ponte e a San Martino delle Scale vicino alla piazza, a Partinico in via Dalla Chiesa.

A Termini Imerese i vigili del fuoco sono intervenuti per mettere in sicurezza un’abitazione dove si sono rotte delle vetrate per le forti raffiche di vento. Mentre a San Giuseppe Jato l’intervento ha riguardato un tetto di un immobile pericolante, in via Ponte Parco a Monreale un palo dell’illuminazione è stato abbattuto sulla strada.

Nelle prossime ore il maltempo non darà tregua. Sono previste piogge sparse e locali rovesci nella Sicilia occidentale e attorno allo Stretto, nonché nevicate oltre 1200 metri. Nel pomeriggio il cielo rimarrà parzialmente nuvoloso con qualche schiarita. Mentre continuerà a piovere nel settore nord-orientale dell’Isola, previste anche nevicate oltre 1400 metri sui monti Peloritani.

Per domani giovedì 9 marzo è previsto un miglioramento delle condizioni meteo. Nel pomeriggio tornerà a splendere il sole e il cielo tornerà sereno o poco nuvoloso. I venti saranno moderati nella parte settentrionale dell’Isola, ma ancora forti nel Canale di Sicilia e sul Mar Ionio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X