stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Scomparsa da Casteldaccia, 17enne ritrovata su treno diretto a Termini
POLFER

Scomparsa da Casteldaccia, 17enne ritrovata su treno diretto a Termini

di

PALERMO. Gli agenti della polizia ferroviaria hanno scoperto uno spacciatore e una minorenne scomparsa a bordo di due treni in provincia di Palermo.

Nel primo caso un giovane bagherese, a bordo del treno regionale Palermo-Agrigento, è scappato in bagno alla vista degli agenti. I poliziotti lo hanno seguito e si sono accorti che aveva nascosto un pacchetto dietro il wc, all'interno del quale sono state trovate 11 strisce di hashish già porzionate e pronte per essere vendute.

Il ragazzo aveva addosso, in una tasca dei pantaloni, aveva un altro involucro contenente un’altra striscia di hashish. Così la polizia ferroviaria ha denunciato in stato di libertà T.S., di 27 anni, per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. La droga, per un totale di 22,78 grammi, è stata sequestrata.

Mentre a bordo del treno Cefalù-Palermo il personale della Polfer di Termini Imerese ha rintracciato una ragazza minorenne di Palermo, che si era allontanata circa 15 giorni fa da una casa famiglia di Casteldaccia.

La ragazza, di 17 anni, ha riferito agli agenti di non volere più vivere in comunità e di essere scappata per raggiungere il proprio fidanzato a Termini Imerese. La 17enne ha raccontato anche di volere incontrare la madre.

La giovane, tuttavia, su disposizione del Tribunale dei Minori, è stata riaffidata ad una Comunità di Casteldaccia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X