stampa
Dimensione testo
PALERMO

Metal detector e transenne, misure antiterrorismo per il 31 dicembre

PALERMO. Rafforzamento dei dispositivi di sicurezza e di vigilanza, metal detector nei varchi di accesso, servizi di controllo a veicoli e persone sospette e aumento delle aree pedonali transennate. Sono queste alcune delle misure di sicurezza adottate in vista dei festeggiamenti per la notte del 31 dicembre a Palermo.

Le decisioni sono state prese nel corso della riunione che si è svolta ieri in Prefettura nel Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. Presenti il questore, il comandante gruppo carabinieri Palermo, il vice comandante provinciale della guardia di finanza, il Comandante della Polstrada, nonché il sindaco di Palermo, assessori e tecnici comunali insieme al Comandante della polizia municipale.

Nel dettaglio, verranno predisposti ampi tratti di transennamento per la protezione delle aree in cui affluirà il pubblico per assistere ai concerti che si svolgeranno la sera del 31 dicembre in Piazza Castelnuovo e in Piazza Giulio Cesare in corrispondenza dell’inizio di via Roma.

Consoli, Carboni, Cristicchi: tutti gli artisti sul palco in Sicilia per Capodanno

I VARCHI DI ACCESSO. Per assistere allo spettacolo di piazza Giulio Cesare, si potrà accedere in via Roma dal varco aperto all'altezza di via Divisi, nonché nelle vie laterali  nel tratto compreso tra via Divisi e l’inizio della via Roma. Mentre coloro i quali vorranno assistere al concerto davanti al Teatro Politeama, potranno accedere dal varco aperto all'inizio di via Libertà e da quelli delle vie Gaetano Daita, Isidoro La Lumia e Filippo Turati.

 

Tutti i varchi saranno presidiati da personale delle Forze di Polizia che utilizzerà per i controlli apparecchiature di metal detector. Saranno impiegate inoltre 20 pattuglie della polizia municipale per i controlli ai varchi ed alla viabilità, nonchè gli uomini dei reparti specializzati di pronto intervento appartenenti alla Polizia di Stato (U.O.P.I.) e dell’Arma dei Carabinieri (A.P.I.) dotati di armamento speciale per gli interventi in caso di attentati e squadre di tiratori scelti.

DIVIETI ALLA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO. Inoltre a partire dalle 18 del 31 dicembre e fino alle 5 del primo gennaio saranno vietati la circolazione alle auto e l'accesso dei veicoli nelle zone interessate dagli spettacoli.

In base alle direttive emanate dal Ministero dell’Interno ed alle intese raggiunte nelle riunioni di coordinamento, i responsabili delle Forze di Polizia territoriali hanno già inviato ai rispettivi Uffici e Comandi le disposizioni per l’ulteriore sensibilizzazione dei dispositivi di vigilanza e sicurezza attualmente in atto, a protezione dei vari obiettivi ritenuti a rischio, tra i quali i luoghi interessati da grande affluenza di persone.

Inoltre, in considerazione del pericolo di atti terroristici di ritorsione per l’uccisione da parte di poliziotti italiani del terrorista tunisino autore della recente strage di Berlino, è stata raccomandata al personale operante l’adozione di tecniche operative e misure a tutela della propria incolumità personale nell’espletamento degli indispensabili servizi di controllo a veicoli e persone sospette o il cui comportamento appaia comunque anomalo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X