stampa
Dimensione testo
TRAFFICO

Ztl a Palermo, cresce l'attesa per il verdetto del Tar

di

PALERMO. Attesa per la decisione della Terza Sezione del Tar di Palermo sulle sorti della zona a traffico limitato a Palermo. Nelle prossime ore è prevista la pubblicazione dell’ordinanza. Questa mattina sono state ascoltate a porte chiuse le due parti: il Comune, l’Amat e Legambiente e dall’altra i rappresentanti legali dei 400 ricorrenti.

Il Comune di Palermo è rappresentato dall'avvocato Giulio Geraci, gli avvocati Salvatore e Luigi Raimondi che rappresentano l'Amat, l'avvocato di Legambiente è Massimiliano Mangano. Mentre gli avvocati che rappresentano i 400 cittadini e commercianti ricorrenti sono Giovanni Scimone e Alessandro Dagnino.
Il presidente della terza sezione del Tar è Solveig Cogliani, mentre i giudici a latere sono Nicola Maisano e Maria Cappellano. Lo stesso presidente questa mattina ha fatto da relatore in camera di consiglio e ha trascritto le tesi dibattute dalle parti.
Due i punti chiave della questione Ztl. Il primo è il numero di passeggeri per ora che l’amministrazione comunale dovrebbe garantire a fronte della chiusura della Ztl. Il secondo è l’istituzione dei cantieri di via Amari e via Crispi, che limitano il traffico veicolare nella zona che delimita la Ztl1, mentre il Pgtu prevede che la circolazione viaria sia resa più fluida soprattutto negli assi portanti che circondano l’area.
Ora la parola passa ai giudici del Tar e ai conseguenti provvedimenti che prenderà l’amministrazione comunale di Palermo in merito al mantenimento della Ztl.

© Riproduzione riservata

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X