stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Via Ruggero Settimo pedonale fino a gennaio. Il no di Confcommercio
PALERMO

Via Ruggero Settimo pedonale fino a gennaio. Il no di Confcommercio

PALERMO. Sì alla pedonalizzazione di via Ruggero Settimo fino a gennaio. Lo ha deciso il Comune di Palermo che ha accolto la proposta del Consiglio Comunale e ha approvato la chiusura al traffico di via Ruggero Settimo anche nei week end del periodo natalizio e fino a gennaio.

Dopo il buon successo della sperimentazione del divieto di transito alle autovetture su questa strada effettuata lo scorso 29 ottobre, l’1 novembre e nei sabati di quest'ultimo mese, l'Amministrazione ha deciso di estendere il provvedimento anche per il periodo natalizio.

In particolare, sarà chiuso al traffico il tratto compreso tra piazza Ruggero Settimo e via Cavour, dalle 15 alle 24 nei sabato 3, 10 e 17 dicembre oltre al 24 e 31 dicembre e nei giorni 7 e 14 gennaio del 2017.

Giovedì 8 dicembre, lunedì 26 dicembre e per il giorno della Befana, la chiusura di via Ruggero Settimo sarà estesa dalle 8 alle 20.

Il provvedimento emesso dall'Ufficio Mobilità consente l'attraversamento di via Mariano Stabile e consente l'ingresso in via Ruggero Settimo ai veicoli diretti nei passi carrabili regolarmente autorizzati.

CONFCOMMERCIO: NO ALLA PEDONALIZZAZIONE. «Restiamo sorpresi e spiazzati dal provvedimento dell'Amministrazione comunale che estende fino a gennaio la pedonalizzazione di via Ruggero Settimo». Lo afferma la presidente di Confcommercio Palermo Patrizia Di Dio che proprio questa mattina aveva inviato una lettera al sindaco Leoluca Orlando e all'assessore alle Attività produttive Giovanna Marano per chiederne la sospensione.

«La sperimentazione era stata fatta per fare una verifica preventiva prima dell'inizio degli acquisti natalizi - aggiunge Patrizia Di Dio - in modo da evitare ulteriori danni al commercio in città. Apprendiamo di questo provvedimento che è stato preso senza averci consultato, sebbene sia noi che il Comune siamo in possesso del questionario di gradimento che è stato somministrato ai commercianti di via Ruggero Settimo e strade limitrofe, i quali hanno risposto in maggioranza assoluta che la pedonalizzazione non è gradita per niente, in quanto hanno visto calare vertiginosamente i loro affari».

«Via Ruggero Settimo - conclude - non è una promenade ma è la via commerciale più importante della città, soprattutto in questo periodo ai commercianti interessa più vendere che stare a guardare gente che passeggia e poco interessata agli acquisti. Credo che l'Amministrazione comunale prima di partorire certe decisioni così delicate avrebbe dovuto quanto meno dovuto tenere conto del nostro parere che ha pure richiesto con il famoso sondaggio. Non si chiede un sondaggio per seguirlo solo se in linea con le proprie intenzioni. Non tenere in alcun conto degli interessi dei commercianti che operano in quell'area è un atto grave».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X