stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Naufragio del 2015 nel canale di Sicilia, il Comune di Palermo parte civile
MIGRANTI

Naufragio del 2015 nel canale di Sicilia, il Comune di Palermo parte civile

PALERMO. Il Comune di Palermo si è costituito parte civile nel processo a Shauki Esshaush e Suud Mujassabi, accusati di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e omicidio volontario plurimo nell'ambito dell'inchiesta nata dopo il naufragio, il 5 agosto 2015, di un barcone carico di migranti, inabissatosi nel Canale di Sicilia. Oltre 200 i morti.

Trentadue le salme recuperate. Il dibattimento si è aperto questa mattina davanti alla corte d'assise di Palermo. A rappresentare l'accusa il pm Claudio Camilleri. In abbreviato, invece, vengono processati, per gli stessi reati, Ali Rouibah, Imad Busadia e Abdullah Assnusi.

Ventisei cadaveri vennero ripescati dopo la tragedia; sei, a giugno scorso, davanti alle coste libiche, in acque internazionali, dalla Marina Militare che, su delega della Procura di Palermo, ha organizzato le operazioni di recupero.

Dopo i fermi degli indagati il gip dispose la convalida dei provvedimenti per il solo favoreggiamento. Ma il tribunale del riesame, prima e poi la Cassazione, diedero ragione ai pm: l'avere stipato il barcone molto oltre la sua capienza e l'aver costretto i migranti a viaggiare in condizioni di insicurezza ne ha determinato la morte.

"Siamo partiti a bordo di una grande nave. Un'imbarcazione di colore azzurro e marrone. Non appena è cominciata la traversata abbiamo iniziato ad imbarcare acqua. Nonostante fossimo stretti uno sull'altro abbiamo cercato di buttare fuori l'acqua. Eravamo almeno cinquecento. Duecento nella stiva. Gli altri tra la poppa e la prua aggrappati a qualcosa per non finire in acqua", ha raccontato Hanna, una giovane somala di 22 anni sopravvissuta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X