stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catturava uccellini per venderli, denunciato un 40enne palermitano

Catturava uccellini per venderli, denunciato un 40enne palermitano

PALERMO. Un palermitano di 40 anni V. D. è stato denunciato per ricettazione di fauna selvatica, maltrattamento e bracconaggio di specie protette. I carabinieri hanno scoperto che l’uomo nascondeva decine di specie avifaunistiche protette come cardellini e lucherini.

Il quarantenne era un assiduo frequentatore di Ballarò e nascondeva gli animali protetti e le reti per catturali in un magazzino in via Petralia Sottana nel quartiere “Madonna di tutto il Mondo” a Palermo.

La segnalazione è stata fatta ai carabinieri dall’Ente Italiano Tutela Animali e Legalità. L’uomo è stato sorpreso mentre provava a vendere le specie protette. Anche nella sua abitazione nel quartiere Noce sono stati trovati decine di esemplari di specie protette come cardellini, lucherini, verzellini e fanelli chiusi all’interno di gabbie e trasportino angusti e sporchi.

Tra questi anche un cardellino usato come “zimbello”, per richiamare altri suoi simili, è stato trovato imbragato con una corda e seriamente ferito. I militari hanno trovato anche 6 reti da uccellagione, utilizzate per catturare gli animali insieme a vari attrezzi come alcune roncole, usate per preparare le aree dove avveniva la cattura con le reti.

Le attività si sono concluse con la liberazione degli animali in area idonea e l’affidamento agli esperti dell’Eital di alcuni esemplari feriti per le necessarie cure.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X